Vaccino antinfluenzale: nel Lazio disponibile anche nelle farmacie

Il vaccino antinfluenzale potrà essere somministrato anche in farmacia: è quanto stabilito dal protocollo d’intesa sottoscritto tra Regione Lazio, Federfarma Lazio e Assofarm Lazio che definisce le modalità per il coinvolgimento, su base volontaria, dei farmacisti nella campagna di vaccinazione nazionale antinfluenzale per la stagione 2021/2022.

La somministrazione del vaccino antinfluenzale, da parte delle farmacie convenzionate, sarà gratuita per i cittadini che rientrano nelle categorie target (i c.d. ‘aventi diritto’ per i quali la vaccinazione antinfluenzale è raccomandata e offerta gratuitamente: popolazione tra i 60 e 65 anni), per coloro che non rientrano nelle categorie target la somministrazione avrà un costo pari ad euro 6,16; inoltre potrà essere effettuata esclusivamente ai soggetti di età non inferiore ai 18 anni, previa acquisizione del consenso informato e della relativa scheda di anamnesi per la valutazione dell’idoneità (o inidoneità) del soggetto a sottoporsi alla vaccinazione.


Leave your comment